Un racconto sulla suggestione del ricordo e il dispiegarsi della memoria tra luoghi geografici che diventano luoghi dell'anima. Quelli tra cui un fuorisede rimane incastrato per sempre. Una storia di andate e ritorni, dal respiro corto e freddo della piccola città di provincia, all'illusione dell'aria inebriante della grande città.

“Il ripercorrere l’arco di vita, che dall’infanzia arriva all’età adulta, è rappresentato con quell’innata e meravigliosa capacità che sa risvegliare sensazioni sopite, di cui almeno una, ognuno di noi ha provato nella sua vita. Tutto è rievocato in un magico equilibrio di leggerezza ed intensità, come un sussurro delicato e poetico, così la narrazione dei ricordi avvolge il lettore regalandogli l’occasione di sentire, di nuovo, lo stesso tremito provato in passato.”

Tiziana

Share:

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.