“Gli amanti separati ingannano l’assenza con mille cose chimeriche che hanno tuttavia una loro realta’. Viene impedito loro di vedersi, non possono scriversi e essi trovano un’infinita’ di mezzi misteriosi di corrispondere. Si inviano il canto degli uccelli, il profumo dei fiori, il riso dei fanciulli, la luce del sole, i sospiri del vento, i raggi delle stelle, tutta la creazione. E perche’ no? Tutte le opere di Dio sono fatte per servire l’amore. L’amore e’ abbastanza potente da incaricare l’intera natura dei suoi messaggi.

O Primavera, sei una lettera che le scrivo.”

Victor Hugo – “I miserabili”

Share:

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.