“In quel tempo di mezzo inverno benche’ si recasse ogni pomeriggio di sole sulla terrazza del Caffe’ alle Zattere, vale a dire in un luogo per niente spiacevole e anzi rallegrato dalle scarse cose liete che si possono trovare in una citta’ umida qual e’ Venezia durante la brutta stagione, Antonio aveva soprattutto voglia di morire. Detto cosi’ il suo comportamento potrebbe benissimo apparire un po’ scombinato e corrispondente ad uno stato psicologico quantomeno confuso, ma a parte la considerazione che chi veramente aspira a partirsene dal mondo va d’ordinario a cercare giusto i luoghi dov’e’ meno gravoso rimanerci, nel caso di cui si tratta v’e’ d’illuminante la circostanza che Antonio proprio sulla terrazza del Caffe’ alle Zattere per la prima volta aveva visto Maria e precisamente a questa Maria per quanto senza ¬†colpa di lei si capisce era legata la sua occasionale e presente voglia di morire.”

Giuseppe Berto – “La cosa buffa”

Share:

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.