Non √® roba semplice da spiegare quanto scrivere in questo posto¬†possa crearmi titubanze. Rendere pubblica una parte del proprio mondo non √® cosa da tutti. Io, nella fattispecie, ¬†mi chiedo se sia cosa da me. E davvero, seppur possa apparire controverso, non so ancora rispondere a questa domanda. Cos√¨, se un giorno mi entusiasmo per questa esperienza che mi ha in qualche modo risvegliato la voglia di scrivere, il giorno dopo sono a chiedermi, non senza una certa ansia: ‚Äúcosa diavolo mi √® venuto in mente?‚ÄĚ.

Chi scrive su un blog¬†dovrebbe sapere quel che fa o perlomeno dove¬†voler andare a¬†parare. Io, in qualche modo, so qualcosa del primo punto mentre non ho la pi√Ļ pallida idea del secondo.

La mia “nicchia” di lettori √®¬†sicuramente una stranicchia,¬†che, senza offesa per i miei affezionati (che non sono certo strani loro), sta per¬†nicchietta piccolina piccolina ed io, visto l‚Äôaltalenanza delle mie sensazioni in proposito, non √® che di questo me ne faccia un gran cruccio.

Tuttavia so bene che un blog¬†su internet, accessibile a chiunque, non √® poi lo stesso di un diario che al massimo ti scrivi tu, e ti leggi tu anche. Per cui, detto questo, √® forse giusto spiegare che¬†l’ idea¬†nasce dalla voglia di condividere il¬†mio amore per la lettura e per la scrittura e che, seppur sia perfettamente consapevole di quanto questa¬†idea sia poco originale, in questo momento della mia vita ho trovato comunque piacevole realizzarla, senza per questo avere chissa’ che pretese o aspettative in merito.

Così ecco qui appunti di pensieri miei, citazioni, passi di libri che mi sono piaciuti, incursioni di altri, fotografie e qualche disegno. E perché no, magari anche qualche storia, a puntate come si usava una volta.

Inutile aggiungere che chi avr√† voglia e tempo di perdere un po’ ¬†del suo tempo √® qui benvenuto.

Share:

6 thoughts on “Il blog titubante”

  1. Normalmente quando si scrive si esprimono sentimenti ed emozioni che altrimenti non si riesce ad esprimere e tu lo sai fare molto bene, ecco perché DEVI scrivere il tuo blog.

  2. Ammiro la tua capacit√° di condividere, anche con coloro che non fanno parte della tua stretta cerchia, le tue emozioni. Continua cos√¨. Mi piace molto ūüėČ

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.